(RE)think
dance.

NID New Italian Dance Platform
Reggio Emilia 10-13 October 2019

NID Platform

Un/Dress | Site specific version

Chiostri di San Domenico - Via Dante Alighieri 11, Reggio Emilia - sabato 12 ottobre, ore 12.00 e ore 19.20

Durata: 25 minuti

Coreografia di: Masako Matsushita

Interpreti:

Masako Matushita

Altri crediti:

Musiche: Federico Moschetti, Luci: Maria Virzì, Produzione: Nanou Associazione Culturale, Con il supporto di: Gabriella Biancotto, Lesley Millar, Paolo Paggi, AMAT, Residenze per produzione: Teatro Sperimentale, Teatro Persiani, Naturalmente Sana, Bonnie Bird Theatre

 

ACQUISTA 

Spettacolo

Un/Dress è un lavoro in metamorfosi dove la fusione tra corpo e tessuto danno vita a un dipinto in movimento che, in questa versione, dialoga artisticamente con gli spazi della Sala delle Carrozze del Chiostro di San Domenico per dar vita a una performance unica.

Mantenendo la naturale modalità dell’atto di vestirsi e svestirsi, Un/Dress è in costante trasformazione. Confrontandosi sul ruolo del tessuto/oggetto femminile e del corpo, presenta un’indagine sulla migrazione del tessuto e ne esplora il cambiamento.

La linea di confine origina la rinascita e l’elemento corpo che, riemergendo da una superficie bidimensionale con una nuova veste, genera tridimensionalità. Il corpo è fortemente presente e nel contempo assente, è il punto centrale di unione, istmo che unisce, clessidra del tempo, amplifica gli orizzonti segnalando un attraversamento. Mi libero dalla costrizione del capo. 

Coreografo

Masako Matsushita, classe 1986, è coreografa e danzatrice italo-giapponese. Ha conseguito nel 2012 il BA Dance Theatre al Trinity Laban Conservatoire of Music&Dance di Londra, ricevendo il Simone Michelle Award per coreografia. Ha presentato diversi lavori in festival come Kilowatt Festival, The Erotic Cloth UK, Sånafest NOR, Drodesera35° Motherlode e 16° Quadriennale d’Arte di Roma. Nel 2014 viene selezionata per partecipare al progetto di residenza coreografica Prove d’Autore XL presentando il lavoro “Hedra” coordinato da Cantieri/Rete Anticorpi XL con la partecipazione di Amat, Arteven, Electa e Tpp in collaborazione con il Balletto di Toscana. Nel 2018 ha realizzato la coreografia “L.I.N.E.A.” per l’Accademia Nazionale di Danza a Roma parte del progetto Resid’AND. Il lavoro “Landskap” in collaborazione con I.Isaksen è una produzione Sånafest Festival con il sostegno del progetto DE.MO./Movin’Up II sessione 2016, a cura del Ministero del Beni e delle Attività Culturali e del GAi.

Compagnia

gruppo nanou nasce a Ravenna nel 2004 come luogo di incontro dei diversi linguaggi e sensibilità che caratterizzano la ricerca artistica di Marco Valerio Amico, Rhuena Bracci e Roberto Rettura. Le produzioni hanno attraversato piazze importanti quali: Fabbrica Europa (Italia), Santarcangelo Festival of The Arts (Italia), Teatro Comunale di Ferrara (Italia), Drodesera (Italia), Les Brigittines (Belgio), Unidram (Germania), Nu Dance Fest (Slovenia). Nel 2017 la compagnia incontra Daniele Torcellini, docente di cromatologia per le accademie di Verona e Genova e co-curatore per la Biennale Mosaico di Ravenna. Con i suoi studi sulla percezione del colore e del disorientamento, che è in grado di generare tramite luci a Led Rgb, l'azienda aumenta il suo lavoro nel campo delle arti visive e della ricerca visiva contemporanea.

Condividi