Primo sguardo sulle proposte artistiche per NID Platform 2017 sul portale online

Ben 118 proposte per 79 compagnie: sono questi i primi dati relativi alla call di NID Platform 2017. Un’ampia risposta da parte del comparto produttivo della danza italiana, che dimostra come si stiano diffondendo la conoscenza e l’interesse attorno a questa manifestazione, nata solo cinque anni fa. Le compagnie, alcune delle quali hanno presentato più di una proposta artistica, provengono da quasi tutte le regioni d’Italia. Lazio, Toscana, Veneto ed Emilia Romagna sono le regioni più rappresentate, seguite da Lombardia, Puglia e Campania. Quanto agli spettacoli, di durata variabile tra i 15 e i 120 minuti, spaziano dai soli alle creazioni per ampie compagini, attraversando diversi stili e linguaggi.

In attesa di conoscere le proposte che comporranno il programma della prossima NID Platform, selezionate dalla Commissione Artistica – formata da Natalia Alvarez, John Ashford, Natalia Casorati, Pier Giacomo Cirella, Angela Fumarola e Gordana Vnuk –, è attivo da qualche giorno il portale online.

Come annunciato nei mesi scorsi, il portale raccoglie tutte le proposte artistiche pervenute alla call, diventando la prima piattaforma virtuale della danza italiana, una vetrina per dare spazio e visibilità alle compagnie italiane e ai loro spettacoli. Nella sezione “Portale” del sito, a ogni proposta artistica corrisponde una scheda con informazioni relative all’autore e alla compagnia, un piccolo abstract dello spettacolo proposto e il link a un video promozionale, oltre al pulsante per la condivisione sui social. A rotazione, tutte le proposte saranno visibili nella sezione dedicata, mentre il menù “Tutte le proposte” permetterà di accedere all’elenco completo.

VAI AL PORTALE ONLINE